giovedì 6 agosto 2009

La vanità è uomo - Vanity is man



Voglio aprire questo post premettendo che ho amici gay, e non ho pregiudizio alcuno sull'omosesualità . Finita la premessa ecco la disquisizione del giorno : la moda maschile è troppo gay! anzi arcigay!

Qualcuno sostiene che la distinzione tra i sessi va scomparendo... ma insomma un minimo di testosterone alle sfilate ci vorrebbe, ed invece ciò che si vede ogni anno è solo la "passerella" (ogni rifermento per i maliziosi è deliberatamente voluto).

Vestire gli uomini con la pelle d'orso e la clava mi sembra un pò ossessivo... ma via su... le vestaglie leopardate, i completi "giacca e pantaloni in lamè" tutti strizzati che in confronto i bustini ottocenteschi lasciavano i polmoni più liberi di respirare ed infine le camicine rosa pastello trasparenti con il pelo sulle maniche. Ne vogliamo parlare?... Parliamone!

Credo sia giusto chiedere una "quota azzurra" tra gi stilisti... qualcuno che descriva un uomo meno effeminato, senza lucidalabbra e smalto trasparente, uno insomma che si preoccupi di più di avere i cosidetti attributi senza mostrarli in vetrina, magari con le lucette intermittenti ad illuminare il decantato gioiello Swarosky.

Ps. Per gli affezionati lettori voglio precisare che fare la critica di moda non è la mia aspirazione per il futuro!


English Version



I want to open this post with a preamble: I have some friends who are gay and I have not prejudices on this matter. Now I can star my disquisition: men fashion tent to be gay.

Someone say that there is no more distinction between genders....maybe this is true, but come on... it would be nice to see a little bit more of testosterone on catwalks.

Wearing men as a primitive one it's not right, but once again see top with leopard path, suit made by lamè that are worst that corset used last century is defenely too much. Finally, transparent t-shirt with fur or organza... do we want to speak about this?... Let's do it!

I believe it would be right to have some fashion designers with more masculine attitude. Someone able to design men clothes which can describe a man less effeminate, I mean a man without lucid lip gloss and transparent polish; who is more worry to stand out because his "attributes" not because wants to show them with colourful lights that underline his "Swarosky's jowel".

PS. I want to point out that this is only a post, be a fashion reviewer is not my next goal.

32 commenti:

calendula ha detto...

io non guardo mai la moda maschile, però vedendo le foto che hai messo... non posso che darti ragione...poi abiti a parte... anche i modelli sembrano tutti dei moderni Efebo... così diafani... senza spalle, senza culo... a me i palestrati non sono mai piaciuti molto, ma un fisico un pchino più segnato non farebbe male....

Darksecretinside ha detto...

Ma lo sai che sono daccordo con te?
Ed io amo gli omosessuali....
e non come molte stupide donne...(attenzione) che si vivono gli amici gay, come fossero fenomeni da baraccone e trofei!
Ma perchè sono persone!
In ogni caso...credo anche che sia quasi inevitabile che il mondo della moda sia invaso da gay...per la ricercatezza del bello, del gusto...che i gay hanno spesso, più delle donne...
Tutto sommato...da donna super etero incontrovertibile...un pò di testosterone maschile non mi dispiacerebbe vederlo sfilare!!!
Un bacione...
PS: scusa il ritardo...ma sto provando a commentare con explorer, firefox non mi fa più nemmeno accedere ai blog!
Ed ho problemucci con il pc!
UFFFF!

Vele/Ivy ha detto...

Bè, quello della moda è assolutamente un mondo a parte... e meno male!! Perchè sennò tutte le persone sarebbero smunte come manichini.
E' questo che mi ha colpito nelle immagini, più dell'effeminatezza: il fatto che siano tanto, troppo magri! Ma che ideale di bellezza è??

Alfa ha detto...

Tra uomini effeminati (come giustamente rilevi) e donne ridotte a scheletri deambulanti sulle passerelle non c'è da meravigliarsi se la moda è in crisi.

Io peraltro ho sempre seguito i miei gusti, senza farmeli dettare da nessuno.

Ukiyo ha detto...

Credo che le donne sia un caso discusso e ridiscusso,e in questo post non si parlava di questo ma dell'effemminatura di un uomo.
Anche io ho amici gay e non discrimino,ma..insomma..ciò non giustifica il fatto che in questi ultimi due anni,l'uomo sta andando in via d'estinzione.Molti adolescente e magari anche mie coetanei sono omosessuali,e mi chiedo,che ne sarà della riproduzione umana?(è vero è un discorso estremamente esagerato) però insomma,un minimo di confronto tra uomo e donna ci vuole,sennò non esisterebbero i due sessi..
E ribadisco che non ho nulla contro i gay!assolutamente,è un loro di vivere,a volte anche migliore del nostro.

Grazie mille per il commento,e ricambio gli apprezzamenti del blog,mi piace.
Bacio.

-ELA- ha detto...

Clelia ti rendi conto che ormai i ruoli si stanno scambiando? Oltre il resto vorrebbero anche far diventare l'uomo donna??? L'uomo vero, virile non viene mai rappresentato in passerella, però considera che la maggior parte degli stilisti sono omosessuali, probabilmente tendono di più verso il femminile, bello questo post, interessante, ciao a presto!!! Kiss

zefirina ha detto...

cos' come non amo le donne vestite in modo eccessivamente androgino, non amo i maschi vestiti come quelli delle foto, non credo che i miei figli si vestirebbero mai così ma nemmeno i miei amici gay, però si sa che la moda è eccessiva e provocatoria, poi quelli sani di mente la reinterpretano come pare a loro

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

bello,bello,bello,propio bello sto blog!!mi sono iscritta,è utile leggere anche questo genere di notizie!!al momento...un saluto salato da Alghero,che è magnifica,davvero non è campanilismo!!!!!

Sally Brown ha detto...

Ciao Clela, come stai?
London?
Un bacio e buone vacanze!
Sally
PS: la moda maschile è troppo androgina...

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

approposito,ti quoto in pieno,al pensiero di fondo di questo post,non voglio essere cattiva,anzi al contrario,ma credo che ci debbano essere dei limiti a tutto compreso al "Frou Frou"maschile,con tutto che ho tanti conoscenti che adoro,pero' spesso penso che esagerino rendendosi ridcoli,ma sono educata e non riesco ad farglielo sapere e comunque contenti loro,sono contenta anch'io-Sono per la politica filosofica di vita del "vivi e lascia vivere"ribadendo comunque il concetto iniziale a tema di post!!
gabry

Giulia ha detto...

Gay? mmm, non confonderei l'omosessualità con le cosidette: Checche isteriche, credo che non ci sia bisogno di ostentare, ma queste immagini dicono tutt'altro.
Bel post, ne convengo con te!
Vado in ferie... La mia attività celebrale termina oggi :)
a Presto.

enrica ha detto...

Cara Clelia, purtroppo non potrebbe essere altrimenti considerando che il 90% del personale che lavora nella moda è gay.
Accade sempre così, le vittime, quando sono released dal carnefice, diventano carnefici a loro volta.
Passerà, quando si renderanno conto che non siamo più nell'800 quando i gay venivano arrestati per essere gay. Finiranno di cercare la supremazia e finalmente potremo rivedere gli uomini come piacciono a certe donne come me. Uomini veri. Senza clava e pelle di leopardo alla tarzan. Semplicemente uomini.

Enrica

Follementepazza ha detto...

dai io spero che certi vestiti si usino solo a carnevale...o per ridere un pò...uhuh

AndreA ha detto...

Effettivamente non fa molto piacere vedere le sfilate con quei modelli li!!
Sono ampiamente d'accordo con te.

Bacio. :)

mina ha detto...

si in ffetti ultimamente la moda maschile è un pò in calo!!...ieri hi sentito alla radio che i giapponesi maschi stanno iniziando ad indossare il reggiseno!!...dicono gli dia un senso diprotezione!...mi augur che non arrivi pure in italia!

Erica ha detto...

Sono pienamente d'accordo con te! L'uomo deve essere uomo e stop! Per fortuna che non ho mai visto nessun uomo conciato così per la strada anche se ci siamo vicini perchè basta andare in discoteca una sera per vedere ragazzi con i jeans dentro gli stivali che brrrr!

Dr. Lauren ha detto...

This fashion is fantastic. So urban and edgy.

Voglio ha detto...

Sono d'accordo con Vele/Ivy, quando dice che la moda è un mondo a sé stante. è solo che la gente non lo riconosce come realtà "finzionale", perché di questo si tratta (i modelli scelti così sono tali solo per far risaltare i vestiti, sono un surrogato dinamico dei manichini), ma la interpreta come punto di riferimento.
Secondo me la moda andrebbe declinata cioè interpretata secondo i gusti di ciascuno, è stupido cercare di essere un manichino per più avvicinarsi a quel canone.

Non mi voglio esprimere più di tanto sull'effeminatezza dei modelli. se c'è effettivamente qualche connessione tra l'essere effeminato in maniera sempre crescente dei "nostri uomini" e quello degli uomini di moda, beh, la colpa è sempre di chi è poco intelligente e non insegna a sé e ai propri figli che esistono diversi piani di realtà con cui confrontarsi.
Non si può sempre incolpare chi propone un messaggio. Non siamo mica spugne, costrette ad assorbire tutto quello che ci si propina.


Anche a te complimenti per il blog.
un abbracccio

Lila ha detto...

neppure io aspiro a diventare una critica di moda... ma quanto hai ragione? la ricerca dell'originalità sfocia nel ridicolo, direi.
è lo stato mentale che determina o meno l'ugualianza dei sessi, e credo che ci intendiamo sul senso della parola 'ugualianza'.
un saluto
Lila

Felinità ha detto...

Lo sai che diceva Oscar Wilde :
a seguire la moda si rischia sempre di essere fuorimoda.
E lui se ne intendeva .... Un bacio

Folle sulle punte_ Il Cappellaio matto alla ricerca del the!(e della sua alice!) ha detto...

Sono d’accordo con te. Non c’era una parola,una virgola,un punto sbagliato dentro tutto quello che hai scritto. Finalmente trovo qualcuno che la pensa come me. Non mi soffermo sul concetto di moda,perché so benissimo che ne potrei parlare all’infinito,visto che ormai di moda non si parla più come movimento di rivoluzione del vestiario,ma ben si solo di soldi,loschi traffici ecc.
Io ho sempre immaginato l’uomo,con forte dose di virilità anche perché in questa società e in questo momento della vita,penso c’è ne sia anche bisogno.
Sono stanca di vedere uomini che prendano il posto delle donne,e donne che fanno gli uomini.
Abbiamo bisogno di una figura dominante, un figura che con il tempo sta via via perdendo la sua forma. Gli uomini,che non per loro volere,nascono con corpi maschili ma sovrastati da un animo femminile,non hanno colpa di essere “diversi”,e naturalmente non è questo che si ribadisce il concetto di maschi effeminati nella moda.
Ma istituire una società,con questo pensiero,a mio parere non ha senso.
Persone normali come loro devono farne parte,questo è assodato,ma trasformare tutto è ridicolo,e subdolo. Abbiamo diversi punti di riferimento,e mi sembra giusto che non devano mancare nei loro ne i nostri.

Post davvero mirato =) un saluto!

JAENADA ha detto...

Sono d'accordissimo.Io per esempio non metto mai guepiere e reggicalze senza abbinarli a una bella canotta da scaricatore di porto o a un jeans sdrucido da boscaiolo canadese :)

Sarah, The New Girl ha detto...

I'm so glad you have an english translation :) And I completely agree with this post! I also have gay friends and don't see anything wrong with that lifestyle... but still, the clothes in the pictures you posted just seem extremely effeminate! If I was a man I would think they were so strange!!

Tintarella di... Luna ha detto...

ciao clelia!!E se lo dici tu che vivi nella capitale delle avanguardie...bè non c'è che da crederci.Un bacio

Alberto ha detto...

moda maschile?
e noi maschi abbiam una moda? :D :D :D

Veggie ha detto...

Mi ha fatto sorridere un sacco questo post... c'hai ragione, sai?!... E non credo che ci staresti male nel ruolo, comunque... ^__^"

stella ha detto...

Clelia sono d'accordo con te!

Clelia ha detto...

Grazie a tutti per i commenti.. alcuni davvero divertenti :)

uno speciale benvenuto ai nuovi lettori .

Thanks for all your comments and welcome to the new readers of overlooklondon :)

Clelia

Hen ha detto...

Per quanto mi riguarda finché queste "passerelle" rimangono appunto sulla passerella è tutto ok. Anzi, mi faccio anche un paio di risate. Amare, ovviamente. Se altrimenti dovessi essere smentito e a breve troverò nei negozi delle gonne da uomo... beh, allora sarà il caso di cercare quel vecchio maglione del '99 che mi sta ancora bene.

~PakKaramu~ ha detto...

Pak Karamu visiting your blog

desaparecida ha detto...

beh cmq credo che ci sia una forte dose di provocazione nelle sfilate di moda....
ecco si io me lo spiego in questo modo...
ma certo nn c'è altra soluzione!

;)

Yrom.A ha detto...

Se pensi che son ocresciuta tra i campi di rugby, puoi comprendere quanto io sia solidale con questo tuo post.