domenica 17 maggio 2009

La mignottocrazia - Bitchtocracy



Dove sono finiti gli slogan femministi, i discorsi a tinte forti che servivano a porre la donna in una condizione paritaria nella giugla del mercato del lavoro?

Forse i tempi sono davvero cambiati portando l'immagine del mondo di Venere ad oscurare inderogabilmente l'astuta Minerva. L'italia, si sa è il Bel Paese, e qualcuno senza nascondersi troppo ha deciso che a sedersi sui seggi importanti ci dovessero essere donne dalle gambe chilometiche e i seni prorompenti. Una laurea? Particolare non del tutto rilevante. Un adeguata gavetta? Ma si l'esperienza si farà se sarà necessario. Dizione e capacità oratorie eccelse? Capacità non richieste.

Eccole le nuove leve che il premier Italiano voleva portare in Europa a rappresentare l'Italia. Tutto ciò è l'antitesi di un concetto che sminuisce le donne, qualcuno parla di mignottocrazia. Dall'altra parte della barricata c'è chi, come il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna in una intervista rilasciata a Daria Bignardi risponde alla domanda della conduttrice: "Come se lo spiega che Belusconi ha scelto lei che ha una così poca esperienza parlamentare" sbarra gli occhi e ribatte: "Anche Obama è giovane e bello ma nessuno ha messo in dubbio le sue capacità". Peccato che la giovane e senzaltro bellissima ministra abbia tirato fuori un esempio davvero poco calzante. Obama è si giovane ma alle sue spalle ha una carriera politica di tutto rispetto. Qualcuno dovrebbe farle capire che alle accuse ci si prepara con risposte adeguate e non sbiascicano frasi che pongono stereotipi inadeguati.

C'era una volta in Italia un parlamentare chiamato Cicciolina.. almeno una volta le cose erano chiare e si giocava a "carte scoperte".

English Version





Where are the strong femminist's slogans that put women in the same men's condition, expecially in the job market?

Perhaps time is really changed so Venus's image has defenetely hidden Minirva's astuteness. You know Italy is called Bel Paese, (Beautiful Country)and someone wanted to candidate some women with long legs and generous breast for the European Parlament. A degree? An adeguate traning? Good communication skills? .... Not required, they said.

Berlusconi wanted stunning girls who can represent Il Bel Paese. In my opinion, this sordid fact tent to put women down. Some people define this Bitchtocraty ( Power of bitches). On the othere side, there is the Italian current minister: Miss Mara Garfagna. A few months ago Miss Garfagna was personally involved in a big scandal where " nasty voices" insinuated that she got her position because she was ( or she is... who knows) one of Berlusconi's lovers. She rejects everythings, but when Daria Bignardi, a well- know Italian journalist asked her: " Miss Garfagna, Why do you think Berlusconi decided to gave you the great opportunity to become a MP. Everybody knows you didn't get so much experience in this field." ... She Replayed: " Obama is young and charming, but nobody criticed him for that reason". Oh! What a shame that the beautiful Mp came to light with this example, that without any doubts is not the right one!. Is true Obama is young but he got so much experience as a politician. Please Miss Garfagna, someone need to tell you that you have to replay to a question in a proper way .... it's wrong to compare yourself with a great man as Obama.

One uppon a time in Italy there was a member of parliament called Cicciolina. She was a very popular porno star. Long time ago Italian Parliamnet "used to play clearly".

32 commenti:

zefirina ha detto...

e pensare che l'altro giorno ho discusso con delle persone proprio a causa della candidatura di Cicciolina, mica avevano capito che era una provocazione, e nemmeno nascosta, ora invece non credo sia una provocazione!

come va nella perfida albione???
spero di rileggerti presto

AndreA ha detto...

Sottoscrivo tutto al 100%!!

Bentornata! :-)

Un bacio.

ashasysley ha detto...

Beh si, bentornata.
Sono contenta di leggerti. Parlando anche in "bassa" scala, questo succede anche da noi, nella vita di tutti i giorni. Abbiamo due grandi cerchi in cui collochiamo le persone. Il primo è bello-gentile-intelligente-meraviglioso e il secondo brutto-cattivo-stupido-squallido. Prelevando poi le persone solo per il loro "aspetto" e attribuendo poi tutti gli altri vezzeggiativi del gruppo.

Quindi perchè volersi nascondere dietro una maschera se poi non c'è nulla dietro ???
Dici se ne accorgerebbero?

Guernica ha detto...

Bel post!
Ti appoggio ;)

Sally Brown ha detto...

Ciao Clelia, come stai?
Sono contentissima di rileggerti!
Riguardo al post, avrei un paio di domande: dopo quanti anni di gavetta è auspicabile candidarsi? E il fatto di non essere laureati è molto grave? ..Di Pietro è laureato, è magistrato e, nonostante tutto questo, non mi sembra sto pozzo di scienza né con una dizione perfetta o con capacità oratorie degne di nota.. e avere le tette? il culo? aver fatto TV? Sminuisce una donna?
Non so, io mi sono già espressa sull' argomento sulla PecoraRosa...
Dopotutto il mondo è bello perchè è vario!

Un abbraccio forte bellezza!

Sally

Alfa ha detto...

In effetti era meglio Cicciolina...

Veggie ha detto...

Non posso che quotare in pieno quello che hai scritto in questo tuo post... è triste doverlo ammettere, ma è la verità... Quello che la società e la politica considera "di valore", in realtà non è quello che poi vale veramente... perchè l'importante è quello che c'è dentro, non quello che si espone in vetrina...

pansy ha detto...

Condivido tutto quello che pensi riguardo a questo tema!
Si arriverà al degenero e le cose cambieranno.
Non dobbiamo perdere le speranze!

sergentehartman ha detto...

Perdonami, ma Cicciolina era "semplicemente" parlamentare. E Berlusconi ha sempre scelto veline: tutto iniziò nel 1994. Con Emma Bonino Commissario europeo.

Squilibrato ha detto...

Beh, che dire. Sono d'accordo con te. Continuiamo ad essere pilotati da chi ha poche ore di volo alle spalle. Preferisco la bruttezza, ma almeno la sicurezza di atterrare tranquillo.
E invece qua va tutto a scatafascio.

Clelia ha detto...

Prima di tutto Grazie per i commenti sempre benvenuti sul mio spazio.

Chi mi segue lo sa... Comunque la si pensi ogniuno è il benvenuto in questo forum.

Un abbraccio a tutti

Clelia

Pupottina ha detto...

eheheheeheheheheheh
ben detto! ed ormai il fenomeno peggiore è che le nuove generazioni di donne si preparano e si predispongono a dover fare tutte quella fine....
anche Cicciolina aveva le sue colpe ma giocava a carte scoperte, mentre la Carfagna è il caso di dire che non sa più che pesci pigliare.... eheheeheheh... scusa il doppio senso.... dovrebbero zittirla ... ma nessuno lo farà anzi le verrà data sempre più voce e fra un po' anche le diciottenni senza arte ne parte, se non in ambito amatorio, non avranno nessun'altra qualifica per arrivare ai quartieri alti....
altro che meritocrazia.... per avere un lavoro basta fare un book e presentarlo alle persone giuste ... niente studio, ma soltanto una gran dose di spudoratezza...

Sybille Vane ha detto...

Clelia grazie della visita sul blog.

bello il tuo blog.Lo sai che hai dei bellissimi lineamenti?


Sulla Carfagna ho delle idee abbastanza contrastanti.Da una parte provo talmente disgusto per la sua faccia tosta e la sua ignoranza e dall'altra parte ...penso che dev'essere proprio brava in quella nobile arte...
Se è arrivata così in alto vuol dire che sa usare certe mosse che sfuggono alle molte.
Per questo merita un
Chapeau!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

cicciolina sì che era una signora ministro!

no, la mia jenny non si riferisce alla canzone di vasco, che non conoscevo ma che vado ad ascoltare. mi sono ispirato vagamente a un personaggio del telefilm gossip girl..

Follementepazza ha detto...

siamo in un mondo dove l'apparenza è stata messa su di un piedistallo...a discapito di tutto il resto spesso...
mi ha fatto piacere la tua visita...:)
i complimenti tutti a te per come scrivi...

Luca and Sabrina ha detto...

Perfettamente d'accordo con te su tutta la linea!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Luca and Sabrina ha detto...

La cosa che fa più indignare è che nessuno quasi più si indegna, si ritiene offeso, sembra normale qualsiasi abnormità ci viene propinata. La reazione della gente si limita ad una scrollata di spalle e ad una risata. Forse quello che vediamo in tv è davvero lo specchio di una realtà dopata e veramente triste. L'erba cattiva prolifera su di un terreno predisposto a riceverla.
Un abbraccio da Sabrina&Luca

Bk ha detto...

E' quello che vuole la nostra società, non solo il nostro autoproclamato re.
Ha ragione ashasysley... è così anche nella vita di tutti i giorni, nessuno si ferma più a osservare gli altri, a cercare di capirli.
Giudizi affrettati e la gente è catalogata. Un po' triste non trovi?
Un bacio e grazie per essere passata da me, Bk

Nicole ha detto...

Mi piace il tuo modo di scrivere. Credo verrò a trovarti spesso.

Sottoscrivo le tue parole. Un tempo tutto aveva un senso. Oggi no, e non l'avrà nemmeno in un futuro.

Mio Capitano ha detto...

ullallallà, che titolo forte! Ha destato subito la mia attenzione.
Siamo in un periodo davvero difficile e turbolento qui in Italia. Ci sono sicuramente degli eccessi eccessivi nei recenti fatti politici nel Belpaese. Condivido tuttavia il giudizio di Sallybrown sul fatto che Di Pietro non sembra un pozzo di scienza. Ciao e saluti all'Inghilterra.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

E meno male che non ha citato Guccini dicendo che anche gli eroi sono tutti giovani e belli (La Locomotiva) dato che primo non é di quella parte politica e secondo non é certo un'eroina. Va da sé che anche il paragone con Obama é davvero ardito.

Bel blog spero di non fare cosa sgradita a linkarlo.

Ciao
Daniele

Felipegonzales ha detto...

Siam messi male ormai... leggi http://felipegonzales.blogspot.com/2009/06/non-mi-raccapacito.html

Tua madre Ornella ha detto...

Hai più che ragione!
Un caro saluto
Ornella

Pupottina ha detto...

Buon giovedì!

Igor ha detto...

o tempora o mores.. ;-)

valeria ha detto...

..non entro su blogspot da secoli..un saluto veloce, a presto!

Blogger ha detto...

Ciao Clelia, una volta era tutto più chiaro ma la definizione di Guzzanti (mignottacrazia) è franatstica!
Un saluto, da un po' che non si legge, sono a Madrid ora. Un bacio.
Blogger

Carlo De Petris ha detto...

La Carfagna e tutto il circo ambulante del partito in cui si trova possono benissimo sbiascicare frasi stereotipate senza approfondire alcun argomento.
Saranno risposte più che adeguate per il telespettatore medio residente nell'italico suolo, che annuirà con la testa.

Scarlett ha detto...

Era un po' che non passavo di qui, ma devo commentare questo post perchè è interessante...
Il fatto che la Carfagna sgrani gli occhi non è una questione espressiva, li ha perennemente sgranati, non si sa perchè (forse perchè è ancora sorpresa del fatto di trovarsi a ricoprire la carica di ministro...hihi...).
Comunque sono d'accordo con te...finchè ci sarà al potere un uomo che considera la bellezza la caratteristica più importante di una donna, non andremo lontano...sigh.

Jenny Carter ha detto...

Hi thanks for visiting my blog.

I have to comment about Obama. Experience? He is an idiot! The only reason he won is because our youth were captivated by his appearance and his "change". Many people think he is a narsocist and a horrible president. He thinks he a movie star. Make no mistake many many people do not like our president. I for one am finally embarrassed to be an American. I am actually afraid for our country!

Clelia ha detto...

@ Jenny: Well Jenny we ( Italian) have Berlusconi... I think he is the worst one :)

Thanks very much for your visit and welcome to my blog.

Cheers

Clelia

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e