mercoledì 14 maggio 2008

In punta di piedi Io volo

Dolce, anzi dolcissima è la sensazione della vittoria. Assaporarne fino in fondo il gusto, estrarne l'essenza e denotarne il godimento rispecchia un sentimento di euforia che rende speciale la vita. E' solo un attimo, un breve lasso di tempo che ti riempie di gioia permeando fino alla parte più profonda del corpo. Tutto è stato studiato nei minimi dettagli, nulla è stato lasciato al caso. Ci ho creduto, si ci ho creduto fino in fondo poichè per raggiungere l'obiettivo bisogna prima di tutto convincersi di poter vincere.

Sono le persone più tristi quelle che non hanno qualcosa in cui credere. Quelle convinte che finirà tutto così tra cumuli di macerie ingurgitati in un cono d'ombra. Passione e soddisfazione devono essere in sincronia, senza che ciò accada la felicità è solo momentanea.

Ho imparato a pazientare, sò che avrò tempo e modo per godere ancora di questa bellissima sensazione. Stanotte sarà magica, mi avvicinerò al mio letto in punta di piedi, mi addormenterò con il battito del mio cuore che inneggia alla mia vittoria. Volerò verso un cielo sconosciuto dove un'altra sfida mi attendenderà ed io sarò pronta a coglierla.
Fonte foto: img232.imageshack.us

English Version


On tiptoe I fly

Being satisfied, even more ... victory sensation is very very sweet. Relishing its taste is as a feeling of euphoria which make my life so special in order to extract its essence and reveal enjoyment. It is only a moment, a very short timeframe which fill me with joy permeating up to the deepest part of my body. Everythink has been elaborated in every minimuns details, nothing has been left to case. I have belived in what I was doing... I knew I could win since it is necessary to convince yourself than you can reach aims.

I think that only sadders do not have anythinkg which belive. They are convinced that everything will end in a rubble heap and they will ingurgitated in a "shade cone". Passion and satisfaction must be in synchrony, without that happyness is only temporary.

I have learned to be patient, I know that I will have other occasions to enjoy again of this bright sensation. Tonight will be magic, I will approach to my bed on tiptoe and I will fall to sleep with my heartbeat extolling victory. I am going to fly in an unknown sky where a new challenge waits for me and I will be ready to gather it.

16 commenti:

zefirina ha detto...

che dire?
complimenti

PDBmaster ha detto...

Un connotato dei vincenti è quello di riconoscere quando hanno vinto.
L'ultima volta che mi sono sentito vittorioso è stata... è stata... insomma, qualche volta dovrà pur essere successo, no? :)
Complimenti per il blog: ti ho messo tra i preferiti.

M.Cristina ha detto...

Ciao Clelia, ho accolto il tuo inviito e sono venuta a trovarti sul tuo blog. Ho letto un po' di post e mi sono ritrovate in alcuni sentimenti. La cosa che mi è sembrata più strana è stato scorprire che tu vivi o hai vissuto a Londra, città in cu, se alcuni fatti non avessero messo lo zampino, avrei vissuto molti anni fa. Curiosa questa cosa, la tua età, il tuo vivere lì mi hanno proiettato in una dimensione antica, che in qualche modo sento mia ma che non lo è. Forse è soltanto la mia fantasia di scrittrice ma la cosa m'incuriosisce. Complimenti per il blog e per le foto.
M'Cristina

Miss Welby ha detto...

Sì, ti ci ho messa anch'io nel mio blogroll, anche se non so come ricambierai visto che tu un blogroll non ce l'hai. in ogni caso ti ho anche rifilato un meme
così impari!

LEA ha detto...

dubbio amletico: credere è vincere o vincere è credere?

Clelia ha detto...

Risposte per

Zeferina: Complimenti anche a te il tuo blog è avvincente.

Pdbmaster: Ma si che hai vinto anche tu!

Miss Welby: I've really appreciate your complimet, belive me or not I don't know how to create a blogroll but I swear on God when I will able to do this you will be on it!

Lea: Un vecchio adagio popolare dice : "Volere è potere" se non credi in te parti già perdente. Il credere di poter vincere è fondamentale per ottenere la vittoria. Non sò se ho risolto il dubbio amletico, ma questo è ciò che penso.

Buon week end!!! e speriamo che non piova!!!

Clelia ha detto...

Risposta per Cristina

Grazie per i complimenti che ricambio, sto cercando nelle librerie il tuo libro:"Mio padre mi chiamava luna" il titolo mi ha colpito!

scrittrice75 ha detto...

ciao sono angela.. se hai voglia di leggere un libro inedito che sto pubblicando sul mioblog passa a trovarmi. se ti va lasciami un appunto per scambiarci i link

scrittrice75 ha detto...

ciao clelia.. io ti linko così ti ritrovo facilmente. anche il tuo blog è davvero bello. complimenti davvero

M.Cristina ha detto...

Ciao Clelia ho letto ora che stai cercando il mio libro e volevo suggerirti di leggere sul mio blog - lato destro- le librerie in cui puoi trovarlo. Se ti aggiri per altre città nelle quali non ho riferimenti puoi ordinarlo. Se hai difficoltà potresti segnalarmelo.
Grazie ed a presto.

mammaepoi ha detto...

"sono le persone piu tristi quelle che non hanno nulla in cui credere". convengo..

mammaepoi ha detto...

"sono le persone piu tristi quelle che non hanno nulla in cui credere". convengo...

scrittrice75 ha detto...

mi piace davvero molto il tuo blog. sono passata per rispondere al tuo messaggio. Ti lascio un saluto e vado a leggere altri tuoi post vecchi.. ciao

daylystory ha detto...

Ciao Clelia,
sono passata per ringraziarti della tua visita al mio blog. Ho letto i tuoi post che mi hai consigliato e condivido in pieno.
Ti ringrazio per i comlpimenti sul mio blog e ricambio sinceramente visto che leggerti è davvero piacevole!!
A presto. Ciao
Alex
Daylystory

Francesco ha detto...

Bellissimo questo post Clelia. Questo è il canto del vincitore. E così che le persone ottengono quello che vogliono per sà stesse. Bello. Sono contento che mi hai consigliato questo tuo post. Buona giornata cara. Francesco

Clelia ha detto...

@ FRANCESCO: ti ringrazio e sono contenta che ti sia piaciuto!

Un bacione a te

Clelia