venerdì 8 ottobre 2010

Venus Vs Mars

Che gli uomini e le donne fossero diversi mi sembra un assunto noto a tutti e scontato per molti. Leggete la lettera di Sheila, e poi la risposta di "quel gran genio" di John.

Caro John,

Spero tu possa aiutarmi. L'altro giorno, uscendo per andare a lavoro ho lasciato mio marito a casa a guardare la tv. A circa 1 km, la mia macchina si e' fermata e poi non e' piu' ripartita. Cosi' ho percorso a piedi la strada a ritroso per chiedere aiuto a mio marito. Quando sono rientrata, non potevo credere ai miei occhi, l'ho trovato a letto con la figlia dei nostri vicini. Ho 32 anni, mio marito ne ha 34 e la ragazza 19. Siamo sposati da 10 anni. Quando l'ho affrontato, lui ha ammesso di tradirmi con lei da sei mesi. Lui non vuole andare da un consulente matrimoniale. Sono disperata, e chiedo per questo un tuo aiuto , urgentemente.

Sinceramente, Sheila


Ecco la perla di saggezza di John

Cara Sheila

Il guasto di una macchina che si ferma dopo pochi chilometri, puo' essere causato da una avaria del motore. Inizia con il far controllare proprio il motore, e se la causa non e' il motore, fai fare un check alla linea del combustibile. Se e' quello il problema, fai controllare i tubi di aspirazione, i tubi di gomma sulla presa e fai poi controllare tutti "i fili base". Se nessuno di queste soluzioni va a buon fine, potrebbe essere la pompa stessa della benzina che causa una bassa pressione del carburante negli iniettori.

Spero questo ti possa aiutare

John

Clelia risponde a Jhon

Caro Jhon, hai letto bene la lettera di Sheila, lei e' stata tradita, il suo matrimonio sta "naufragando". Magari, dico magari, non ti e' venuto in mente che a lei della macchina non gliene frega un emerito fico secco. Ha visto suo marito a letto con un'altra, una piu' giovane e magari senza rughe e smagliature, e per di piu' nel loro "talamo" matrimoniale. Se non lo hai capito ancora Sheila chiedeva a te, si si proprio a te, un consiglio. Quando non si sa come rispondere si dovrebbe fare silenzio... il silenzio e' d'oro in certi casi.
John, permettimi di darti un consiglio: fai un piacere a te stesso e ai lettori del giornale, licenziati e vai a lavorare in una officina, dove senza alcun dubbio avrai piu' soddisfazioni e successo.

Cordiali Saluti

Clelia

Leggete l'etichetta : Satyricon Satira ...


English Version





















Clelia answers to John

Dear John,

Have you really red Sheila's letter? She was cheated , her marriage is wrecking. I think, perhaps, she doesn't care at all about car. She found her husband having sex with a younger woman, probably without wrinkles and stretc marks, and in their bed. If you haven't understand yet what Sheila asked you, yes John she asked you an advice about her marriage.
Generally, when you don't know the best answer, you must be in silence... silence, in this case is like gold. Dear John, take my advice now, for you and for your readers, QUIT with your job, and start a new career as a mechanic. You'll be more successful .

Best Regards

Clelia

Please read also the label : Satyricon

16 commenti:

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

ahahahah ma era tutto vero????????????????????????

ASSURDO. Non ci credo!

enrica ha detto...

Cara Clelia,
spero che questo John stesse solo cercando di fare dell'ironia perché se veramente non ha capito qual'era il problema di Sheila allora dev'essere uno di quei rari casi di 75 di IQ... Va da sé che chiunque gli dia lavoro e pubblichi la sua rubrica deve avere un valore simile di quoziente intellettivo...
In entrambi i casi, comunque, penso che il tuo consiglio sia perfettamente azzeccato ed aggiungere che tutti i superiori di John dovrebbero mettersi insieme per aprire un'officina...
Va da sé che la mia già bassa opinione dei giornalisti (presenti esclusi) continua ad abbassarsi ad una velocità superiore a quella della luce...

fabio r. ha detto...

è chiaramente un joke...
http://www.snopes.com/humor/letters/miriam.asp

Clelia ha detto...

A Fabio R: all'inizio credevo anche io fosse vero. Poi ho fatto ricerche piu' approfondite e ho aggiunto l'etichetta Satyricon, ossia satira. Il tuo commento deve essere stato antecedente. Grazie comunque della segnalazione.

Capisco che come uomo ti sei sentito offeso, ma la satira mette in luce, in tono grottesco ed esasperato le vere debolezze soprattutto sociali e culturali. Questa lettera e' si un joke, ossia uno scerzo, che vuole provocare chi la legge reazioni, ma secondo il mio giudizio me non va molto lontana dalla realta'.

Clelia

Jodi Michelle Cutler ha detto...

The key to John's response, which was brilliant- was the last line: "I hope this helps."
Think about it.
Jodi

Federica ha detto...

ma che giornale è??????

e John chi è? a che titolo risponde?

Clelia ha detto...

@Federica: Se avessi letto, come ho consigliato di fare, l'etichetta, sapresti cosa e'. Se poi leggi il mio ultimo commento ti verra' chiarito tutto.

Clelia

Splashboom ha detto...

Chissà perché, non trovo scandalosa la risposta di questo John.

Tanto, tra un marito e una macchina, in genere è più utile la macchina. I consigli al riguardo possono evitare alla donzella di sborsare ingenti spese per il meccanico mentre a nulla sarebbe servito darne su problemi matrimoniali che andrebbero affrontati alla radice e in ambiti ben diversi dalla posta di un giornale. In pratica, sarebbero stati del tutto inutili, al contrario di quelli meccanici, che una certa utilità ce l'hanno davvero.

Ci vorrebbero più giornalisti con la sensibilità di questo John a curare le rubriche di posta, acquisterebbero tutt'altro spessore.

E sì, sono maschio, e comunque sto scherzando...ma non troppo però.

... daisy... ha detto...

Ahahahaha la visione degli uomini e delle donne è veramente MA veramente DIVERSA!!!!!!!!!! :-D

I am ha detto...

AhAhAhAh, tipicamente maschile. Negare l'evidenza sempre anche quella non tua

zefirina ha detto...

maddai questo tipo è proprio ottuso, oppure è colluso con il marito!!!!

di certo ha un solo neurone peccato che evidentemente gli deve essere scivolato proprio in basso

zefirina ha detto...

uffa l'etichetta l'ho letta ma di getto non avevo intuito, allora onore agli inglesi che hanno un senso dell'umorismo ineguqagliabile, quando si dice l'aplomb!!!!!

Lucrezia Vozza ha detto...

Che la risposta di Jhon sia vera o ironica, non importa. Nel primo caso sarebbe un emerito idiota, nel secondo uno che scherza con i sentimenti altrui.

Ad ogni modo non rientrerebbe nella mia lista di amici, ecco.

Simpatica la tua risposta!

Lucrezia
www.thepansyvioletgirl.blogspot.com

Antonia ha detto...

Era ovvio che si trattasse di satira. Ma la satira nasce con lo scopo, preciso, di denunciare con ironia problemi reali, e spesso dolorosi.

Un tale John, che parla di meccanica automobilistica, ha in realtà colto perfettamente il senso della lettera della donna che gli ha scritto, ha capito senza alcun dubbio di quale consiglio, di quale aiuto, lei avesse bisogno. Solo che, come la maggior parte degli uomini tende a fare, e qualche volta pure le donne, semplicemente FINGE DI NON CAPIRE E DI NON VEDERE, e devia il discorso.


Ironica, triste, scandalosa realtà.

Bel post, Clelia.

Un sorriso. Antonia.

LAURA ha detto...

Questo scherzo é geniale perché fa riflettere, parecchio. E in fondo un po' di verità ce l'ha, dura da mandare giù, ma é così!

Ariep ha detto...

Sono d'accordo con Laura.
Questo scherzo è geniale e in fondo di "scherzo" ne ha ben poco.